Archivi categoria: cultura

Ci sono memorie e memorie…

Standard

Siamo prossimi a domani; un altro 27 gennaio sulle orme delle memoria di un passato di cui, non solo come persona, ma anche come maestra, quest’anno mi faccio carico consapevolmente.

Ma prima di questo vi voglio raccontare di un’altra memoria che ho vissuto una decina di giorni fa insieme ad una classe. L’Istituto in cui ogni mattina lavoro e salgo le “scale monumentali” è lo stesso che frequentavo da piccola. Per me è ancora involucro di memorie lontane, il più delle volte piacevoli, con qualche grigio che ogni esperienza scolastica comporta. Da bambini non si immaginava quanto potesse essere di vecchia data la nostra scuola; i racconti dei genitori e, ancor più dei nonni, ci hanno aperto parzialmente le porte a un passato di pennini e inchiostro da noi, bambini, ignorato.

Leggi il resto di questa voce

Una scoperta inattesa chiamata Leo e Vera.

Standard

Oggi voglio parlarvi di una scoperta dettata da interessi comuni.

All’inizio di questa settimana mi giunse una gentile e-mail di Olivier Turquet, che io conosco perché giornalista di Pressenza e parte del Comitato per la liberazione di Milagro Sala di cui anche io faccio parte. In questo messaggio mi raccontava di un progetto editoriale della sua casa editrice e di come, scoperta la mia formazione e professione pedagogica, avesse voluto condividere questa notizia, sicuro che sarebbe stata di mio l’interesse. Leggi il resto di questa voce

Cinque anni di “Libri in libertà” ed è buona cosa che si sappia.

Standard

Si, credo proprio sia buona cosa che si sappia di questo progetto.

Ricordate gli amici di cui parlai, all’incirca nove mesi fa, per l’inaugurazione di “LibriLiberi” a Silvano Pietra? Fabrizio e Gregorio  vennero, per quell’occasione, nel mio paese, portando l’esperienza e libri, dalla loro esperienza ad Arsago Seprio. Leggi il resto di questa voce

Di territorio e di libri; domani il primo Bookway!

Standard

Da tempo, ormai sapete che, sono solita condividere e parlare anche di storie locali e di eventi che si svolgono sul territorio in cui vivo. Questo perché ritengo che siano valevoli di una eco maggiore. Questa volta ho intervistato Laura Malacalza ed Elisa Pianetta che hanno organizzato per domani un’interessante iniziativa che coinvolge più paesi lungo un cammino che, prima fu solcata da una ferrovia. Leggi il resto di questa voce

Tre mesi dopo…Libri Liberi.

Standard

Sono passati tre mesi da quel 5 agosto in cui il progetto “Libri Liberi” ha preso il volo in quel di Silvano Pietra; voglio raccontarvi come sta andando.

Alla fine dell’estate qualche ragazzo del paese mi avvicinava e mi diceva che aveva preso un libro…abbiamo deciso anche, in quel periodo, di cambiare luogo a una delle postazioni.

Leggi il resto di questa voce