Di sognetti porporinati e Calamodipendenze

Standard

Questo non sarà un post come gli altri; ho iniziato un viaggio (senza ritorno direbbe qualcuno) che posso definire solo in parte. Da tempo, grazie all‘iniziazione di Sylvia Baldessari che me la presentò via tweet, da tempo dicevo sono diventata Calamo dipendente (qualunque cosa significhi per voi tale parola per me assurge al ruolo di voler leggere nel più breve tempo possibile un suo scritto e…Pensarci e ricamare sopra condividendo con chi si diletta allo stesso modo). E ora mi trovo a volermi imbarcare riconoscendo solo che la porporina magenta intorno sarà a profusione come le parole e i sogni dei Calamisti. Ed ecco il punto!

Ho la necessità (così è nel contratto firmato tra le pieghe della mente) di chiedere tre sostenitori al fine di propugnare la mia candidatura a Satrapo nel regno di Calamo e poter volteggiare verso la litbox. Ho pensato a lungo prima di agire scrivendo. Le note tecniche ve le fornirò al termine di questo sogno…Ora vi racconto il mio per candidarmi; grazie già da ora a colui o colei che vorrà aiutarmi a salpare.

Ho deciso di cogliere carta e non raccogliere; si colgono i fiori e così farò io in veste di Satrapo nella mia regione. Camminerò lieve e per alcuni tratti guarderò curiosa per terra, lungo i sassi, tra il porfido delle piazze e, perché no, tra le corsie dei supermercati(lì se ne trovano parecchi di pezzetti di carta sdruciti e dimenticati, o buttati).

Non disdegnerò le rive del grande fiume, forse qualche biglietto d’ amorevoli cure o liste della spesa.

Li raccoglierò uno ad uno, fingendo che mi siano caduti (eppure non essendo banconote non dovrei destare tanta attenzione) e poi li porterò a casa. Non li guarderò subito; li aprirò con calma sotto una calda luce e, leggeri, prima di incollarli li poserò su di un quadernetto piccolo a righe. Piccolo perché all’inizio non so quanti potrò trovarne…Forse pochi.

IMG-20160708-WA0009

Intorno,mentre le dita fluttueranno tra la colla, travaserò suoni di campane tibetane per meglio espandere il valore di quei piccoli rimasugli cartacei.

IMG-20160708-WA0011

E dunque mi chiamerò CogliCarta; ecco la parola chiave e la mia  missione nel mondo di Calamo sarà ricongiungere quei piccoli pezzetti, provare ad intrecciarli, esporli e farne una bacheca virtuale oltre che reale e attendere chissà che un abitante di qualsivoglia paese mi dica; “Ehi quello è mio!”. A quel punto il mio cercare avrà avuto il suo fine…La carta sarà restituita strappandola piano piano alla pagina del quaderno.

E leggera mi staccherò dallo staccabile…In fondo il possedere non è così salutare.

Ora, se il mio sognetto vi ha colpito alla testa, raccomandatemi alla regina di Calamo …compilate il form e gridate a gran voce; “Voliamo(non è un errore è un volo comune per  aiutarmi a volare) lei come Satrapo”.

Da parte mia vi auguro di essere impossessati presto della porporina color magenta di cui ogni giorno, pur non sapendolo, mastichiamo grammi…o più!

E da ultimo…dove recarsi per fare ciò: https://goo.gl/B09lgA

E comprenderò se non lo vorrai…Ci sono sesterzi da dare in riscatto, prova, al limite a urlare solo il mio nome e te ne sarò in ogni caso grata e lo stesso sarà la Regina di quel mondo incantevole incantato che ha ideato tutto ciò.

(In ogni modo sappi che; il sostenitore deve prenotare una litbox ma proprio per aiutare i satrapi la Regina ha deciso che i nuovi litboxiani che decideranno di usare la parola chiave del Satrapo che hanno scelto avranno un forte “riscontro a meno” di quanto va dato…E dunque sono certa che sostenere un satrapo “converrà anche a te”…se sarai in te!)

E in tema di corti…

 

 

»

  1. Ciao CogliCarta, esausta dopo un festival di marketing, mi affretto a risponderti per dirti che ti sosterrò nel nostro volo, se ti farà piacere. Al più presto, come promesso alla nostra amata regina, scriverò e condividerò con voi il mio sognetto 😊 Per ora, ti mando un abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...