Archivi categoria: Uncategorized

Buon Natale!

Standard

Solo l’augurio di una felicità grande e condivisibile!

Ho pensato di raccogliere in un “libretto virtuale” gli scritti riguardo a #HeartChanges.

Un regalo con la speranza che vi sia gradito. E ancora grazie!

Scarica qui Heartchanges…Perché cambiare si può!

 

IMG_20171224_175628

 

 

Opposizione/Partecipazione #change6

Standard

Stare fermi, immobili, forti nei pensieri e nelle convinzioni. Sicuri di essere nel giusto. E se quel “giusto” non è lo stesso di un altro, se anche l’altro si innalza nella convinzione che vi è una sola vera idea, propria e quasi  comune a tutti? Quel quasi stona.

Leggi il resto di questa voce

Indifferenza/Compassione #change2

Standard

 

Provare indifferenza verso quanto ci circonda corrisponde, senza un quasi, a uno stato di grigio torpore. Come se nulla potesse toccarti o farti fremere. Non però in senso protettivo. In realtà corrisponde più a una fuga.

Leggi il resto di questa voce

Gioco CreAttivo; si comincia in una nuova veste.

Standard

 

E’ tempo di aggiornare le notizie riguardo al progetto di gioco di cui da oltre un anno mi sto occupando.

Leggi il resto di questa voce

Quello che siamo e tutto quello che potremmo essere (tutto)

Standard
Quello che siamo e tutto quello che potremmo essere (tutto)

Questo è l’aggiornamento rispetto a un sogno “reale” chiamato #IMuriSanno. Leggete con cura e, mentre teniamo il tempo tra le mani, seduti ad attendere che altri preziosi lettori e fotografi di luci, decidano che si può…Intanto pensate alla sorpresa nel ricevere ogni giorno un racconto magari frutto di un vostro scatto. Magari…

Calamo Scrittorio

Le fiabe e le favole, di solito, iniziano con “c’era una volta” ma le fiabe e le favole sono anche quelle che a un certo punto finiscono e non ti raccontano più niente e anche prima di finire ti lasciano con dei punti di domanda così grandi che pesano tantissimo, sono proprio complicati da portare in testa mentre provi ad andare avanti.

Noi non siamo una fiaba, ok, a volte noi siamo decisamente una favola nel senso di favolosi ma non siamo una fiaba.

Le scene di vita quotidiana, di solito, non hanno una formula rituale con cui cominciare, ma la vita quotidiana è anche quella cosa che, spesso, troppo spesso, si ripete sempre identica a se stessa, sempre uguale e tu vorresti tirartene fuori ma non c’è neanche la benché minima indicazione stradale.

Noi non siamo la routine quotidiana, ok, siamo terribilmente reali ma non siamo ripetitivamente quotidiani.

View original post 597 altre parole