Archivi categoria: India

7 anni fa…oggi

Standard

Sono passati sette anni da quel 28 gennaio in cui “sbarcai” in India insieme a mio marito…non ancora mamma e papà, anche se sulla carta si. A tal proposito ricordo la frase dell’amico Alessandro Curti, durante un intervento fatto insieme; mi aveva colpito molto il suo dire di aver compreso di essere diventato genitore, non quando lo seppe dalla moglie, ma quando si trovò, letteralmente, tra le mani quel “piccolo essere.” E davvero, ripensando, a quei dieci giorni passati là, mi tornano in mente la fisicità e gli sguardi.

Leggi il resto di questa voce

Giornata Internazionale contro la violenza alle donne…buona festa a tutte e tutti.

Standard

Ho cominciato a parlarne stamattina mentre portavo mio figlio a scuola; gli ho ricordato che oggi è la giornata internazionale contro la violenza lle donne. Mi ha confermato, che si lo sapeva, ne aveva sentito parlare in uno dei suoi programmi tv musivcali preferiti. Non è andata molto oltre la discussione se non aggiungendo che stasera sarei andata in piazza con un paio di scarpe rosse a manifestare.

Leggi il resto di questa voce

Happy Diwali…da ieri

Standard

Da ieri 23 ottobre 2014 è iniziata la festa del Diwali in India …se desiderate saperne di più visitate la pagina dell’amico indiano Passoindia. Qui Vi lascio invece alcune immagini di un momento particolare vissuto, anche quest’anno, con l’amica Alessandra…questa volta sul Po.

Buon Diwali a Voi tutti!

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dalit. (parte 2)

Standard
Dalit. (parte 2)

Ecco il capitolo secondo…mi piacerebbe, come suggerito dall’amico indiano, in un commento al primo capitolo, sapere delle vostre “impressioni” a riguardo…so che non è semplice, ma lo scambiare emozioni e pensieri aiuta a vedere chiaro(pur essendo ciò molto chiaro, ma lontano da quanto possiamo, anche solo immaginare). Grazie per i vostri contributi “scritti”…

passoinIndia

(Continua da “Dalit – Parte 1)

Il filmato che propongo e che trovate qui

(http://www.youtube.com/watch?v=uM85zVt6xCU)

India Untouched: Darker Side of India: 1 (HQ)

vale la pena, a mio parere, di essere visto. L’autore del video è Stalin K (http://en.wikipedia.org/wiki/Stalin_K), un attivista dei diritti umani e documentarista di fama mondiale che, con un lavoro accurato di anni, ha raccolto testimonianze e fatti sulla esclusione e la segregazione degli “intoccabili“.

Il filmato, che voglio commentare con voi, (e spero che la mia traduzione non tradisca il senso del contenuto) apre con l’immagine di alcuni bimbi che non si avvicinano alla casa della donna poco distante da loro per paura di venire contaminati; quella, infatti, è la casa di una Dalit. Però ne conoscono il nome: Lilaben. E’ la donna con la dupatta rosa accanto ai suoi figli, anche loro intoccabili per discendenza, i quali raccontano che gli altri…

View original post 2.205 altre parole