Un incipit in fuga -14

Standard

Oggi pomeriggio sotto un cielo bianco come i fiocchi che stanno ammantando tutto…Oggi, dicevo, vi lascio ad un incipit importante. Tutti gli inizi di solito lo sono.

Questo però parte da un agito drammatico e dove porterà non voglio dirvelo. Mi piacerebbe però sapere dove vorreste farlo proseguire.

Cosa potrà accadere ala personaggio che medita di andarsene? E dove si rifugerà?

L’aveva fatto. Di nuovo. Dopo due anni di pace. Adesso doveva
andarsene. Non poteva pensare di finire in prigione. Sarebbe stato
giusto, ma non poteva reggere quella vergogna. Un uomo così posato.
Apparentemente normale. Lo avrebbe denunciato, non aveva dubbi su
questo. Doveva trovare un modo per andare via. Ma come aveva fatto.
Era arrivato di corsa in metrò. Stava fuggendo come se qualcuno lo
rincorresse.

La calma della neve…La furia della fuga nello scritto Foto di Monica D’Alessandro Pozzi da Pixabay

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.